Catalogato | Free Software

Il founder di MySQL se ne va per eccesso di Sun

David Axmark è il co-fondatore di MySQL AB, la società acquisita da Sun che ha dato vita a uno dei formati di database relazionali più utilizzati in rete. Coinvolto nel movimento del Free Software sin dagli anni ottanta, lo sviluppatore proprio non riesce ad adattarsi agli obblighi e alle regole dettate dal nuovo padrone di MySQL, preferendo agire da consulente esterno piuttosto che continuare a lavorare in un clima che non gli è più congeniale.

“Ho pensato al mio ruolo in Sun e ho deciso che mi troverei meglio in piccole organizzazioni” ha dichiarato Axmark nella sua lettera di dimissioni, aggiungendo che lui odia “tutte quelle regole che devo seguire, e inoltre odio doverle infrangere. Sarebbe molto meglio per me ritirarmi dall’impiego e lavorare con MySQL e Sun su una base meno formale”.

“Avrei preferito che David rimanesse più a lungo con Sun, ma comprendo perché abbia deciso altrimenti, e rispetto questa decisione” ha commentato il responsabile delle relazioni per Sun Kaj Arno.

Una decisione che però secondo alcuni potrebbe persino mettere in difficoltà il processo di acquisizione della società da parte di Sun, già costretta a fronteggiare le furenti polemiche sulla gestione del codice di MySQL. Il timore di molti è che Sun possa chiudere progressivamente il codice del progetto open source di MySQL per trasformarlo in un prodotto espressamente dedicato all’impiego enterprise con i canoni commerciali tipici dei prodotti dell’azienda del Sole.

Arno potrà anche dirsi “contento” del fatto che Axmark abbia deciso di fare da consulente esterno per Sun, ma potrebbe non finire qui: Michael Widenius, la mente fondatrice di MySQL, sembra nutrire le stesse perplessità di Axmark riguardo la nuova proprietà e minaccia di essere il prossimo ad abbandonare.

 

Da Punto Informatico

Share

Articoli che potrebbero interessarti:

1 commento a “Il founder di MySQL se ne va per eccesso di Sun”

  1. Lucky scrive:

    Ho la netta sensazione che anche questo sarà un’altro scossone per l’Open Source. 😥

Trackbacks/Pingbacks



 Powered by Max Banner Ads 

Categorie

Utenti in linea

- 3 utenti - - - - 3 ospiti - -

PR

Archivi

Links


SiteBooK visite gratis

Hai trovato un tesoro di SiteBooK

SiteBook